Stampa

La stampa è un processo che per essere perfetto richiede il giusto mix tra carta, densità dell’inchiostro, macchina e stampatore. Un’arte è un metodo in cui tutti i fattori devono essere messi perfettamente a punto per raggiungere il risultato concordato.

Stampa digitale

La stampa digitale rappresenta la modalità più diffusa, utilizzata soprattutto quando le tirature sono di modesta entità o per quei lavori in cui è richiesto contenere la spesa per il basso costo di avviamento alla stampa. Questo metodo prevede, infatti, che testo e grafica vengano trasferiti direttamente dal computer alla carta senza la necessità di realizzare lastre, come accade nella modalità offset.
La stampa digitale può utilizzare inchiostro a secco, fissato sulla carta secondo un metodo definito xerografia (si utilizzano in questo caso toner e laser) oppure inchiostro liquido a spruzzo in modo da realizzare le stampe come avviene durante la stampa offset (si usano in questo caso stampanti a getto d’inchiostro continuo o a rilascio comandato).

Stampa offset

La stampa offset è il metodo tradizionale per eccellenza, utilizzata in genere per le grandi tirature, che permettono di ammortizzare i costi legati alla realizzazione delle lastre di stampa.
La stampa avviene infatti prelevando l’inchiostro liquido da una lastra (un tempo in metallo, oggi realizzabile in gomma) seguendo un principio litografico e trasferendolo grazie ad un rullo sulla carta. Il costo per copia risulta inizialmente un po’ più alto, ma diminuisce con l’aumentare del numero delle copie.

Stampa di pregio

La stampa di pregio è, infine, definita da una serie di carte, inchiostri e tecniche più ricercate, che permettono di lucidare e/o proteggere le vostre stampe, o di mettere in risalto alcuni particolari, come nel caso delle verniciature UV riservate, delle stampe a caldo o in rilievo o delle calcografie.
Sono spesso utilizzate per mettere l’accento sui loghi aziendali, per biglietti da visita high profile, copertine e interni di volumi o pubblicazioni di prestigio.