SEO

Ottimizzazione e posizionamento sui motori di ricerca

La SEO – Search Engine Optimisation – è l’insieme di tutte le attività che possono e devono essere svolte per il posizionamento naturale (quindi senza attivare link sponsorizzati) del vostro sito web. La SEO rientra infatti in una più grande famiglia di attività di web marketing (la SEM – Search Engine Marketing) che integra e potenzia i risultati organici della SEO attraverso campagne di web advertising (SEA – Search Engine Advertising).

Ora forse vi starete chiedendo cosa significhi esattamente ottimizzare un sito web. Bene, è molto semplice. Significa programmare ed editare un sito in modo che soddisfi al meglio i criteri di cui si avvalgono i motori di ricerca per comprendere gli argomenti trattati sul vostro sito e per restituirli secondo una serie di criteri in una specifica graduatoria (avrete sicuramente sentito parlare di SERP – Search Engine Results Page).

Capirete che creare un sito SEO-friendly, significa aver ottime probabilità di rientrare nelle prime pagine restituite dal motore di ricerca agli utenti, quelle che i vostri clienti consulteranno con il maggior livello di attenzione!
Vi interessa vero?

Eppure sono pochi i siti che hanno queste caratteristiche. Spesso si pensa essere sufficiente avere un sito graficamente gradevole, ma a cosa serve se poi i motori di ricerca non lo trovano o non capiscono quale sia il vostro core business? A niente.

Allora vediamo quali sono le attività che fanno la differenza e che costituiscono la nostra specializzazione.

SEO one-page

Esistono vari livelli di SEO one page. Tra quelle di livello base troviamo la corretta attribuzione di title, description, heading, alt e le più moderne attività di SEO semantica, ovvero quelle che si occupano di integrare il linguaggio HTML con tag specifici, in modo da attribuire già in fase di programmazione un ruolo ai vari elementi, che costituiscono l’articolazione delle singole pagine.
Questo permetterà al motore di ricerca (un algoritmo!) di trovare agevolmente le informazioni necessarie a capire e rankizzare al meglio le vostre pagine.

Tra quelle di livello avanzato, invece, rientrano altre attività utili a comunicare con maggiore precisione di cosa si occupa il vostro sito, con la finalità di aumentare il CTR. Si tratta dei cosiddetti dati strutturati, specifiche stringhe di linguaggio di programmazione che rendono gli snippet più intelligibili ai motori di ricerca, non a caso rendendoli in linguaggio specialistico “rich snippet” o snippet avanzati.

Ma prima di proseguire, facciamo un passo indietro. Quali sono i fondamenti di una buona attività SEO in generale?
Per raggiungere i migliori risultati, un’attività di SEO deve essere svolta a partire da testi scritti secondo precisi criteri di web copywriting e deve essere svolta a partire da un sito che rispetti performance fondamentali spesso non rispettate, quali:

  • la velocità di caricamento delle pagine;
  • l’essere mobile-friendly.

Oggi, infatti, i motori di ricerca, e Google in particolare, utilizzano come ulteriore criterio di indicizzazione la fruibilità del vostro sito, sia sui dispositivi mobili che sulla versione desktop e in base alla fruibilità (UX) stabiliscono a quale posizionamento potete ambire.

SEO off-page

Un ultimo, ma non meno importante fattore SEO è quello rappresentato da un’efficace e strategica attività di link building, sia interna (a tutto vantaggio della navigazione degli utenti tra i vostri contenuti), sia esterna, verso siti attentamente selezionati.
La link building contribuirà ad aumentare l’autorevolezza del vostro sito e insieme a tutte le altre attività SEO, a rendere ogni pagina ottimamente rankizzata dai principali motori di ricerca.